Ottimo esordio per Crozzolo nel Campionato Cross Country Rally 2017

2EMMEPHOTORACEM6C_3000Un fantastico inizio di stagione per l’equipaggio Crozzolo – Pasian, al volante della ormai fedele Nissan Navara Ermolli Rally Raid T1 del Team 4X4 Explorer.
La prima prova valida per il Campionato Italiano Cross Country Rally ha ottenuto record di iscritti con ben oltre 40 equipaggi registrati alla partenza e una sfida di altissimo livello per gli oltre 150 km di prove cronometrate.
Abbiamo fatto una bellissima gara – commenta il driver Cordenonese – nella prima prova un dosso ci ha danneggiato l’avantreno facendoci perdere secondi, poi il grande lavoro in assistenza del Team 4×4 Explorer che ci ha rimessi in pista e nelle successive abbiamo fatto una prova fantastica. Per tutta la gara siamo stati in sorpasso fino a raggiungere il terzo posto di classe. Peccato solo un disguido meccanico a pochi chilometri dalla fine che ci ha fatto perdere delle posizioni in classifica decisive. Chiudiamo comunque la gara molto soddisfatti. Sono contento della mia prestazione e crescita che sto maturando con la vettura in questa disciplina, devo ringraziare anche il mio navigatore Paolo Pasian che ha fatto un lavoro eccezionale alle note, grande guida nel mio percorso motorsport del Cross Country Rally .

2EMMEPHOTORACEM6C_3517Ieri alla Cantina di Rauscedo, durante le verifiche sportive e tecniche dell’Italian Baja di Primavera, si respirava un’aria speciale, un senso di condivisione e appartenenza. Vecchi e nuovi protagonisti del fuoristrada tricolore orgogliosi di questa nuova avventura che segna un rilancio importante per la specialità cross country rally. PORDENONE CAPITALE. La tradizione dell’Italian Baja si avvia ormai al quarto di secolo, che verrà celebrato in grande stile a giugno 2018. Ma quest’anno, con tre gare nel territorio di riferimento (“grave” di Meduna, Cosa, Tagliamento), il Fuoristrada Club 4×4 Pordenone certifica il proprio ruolo di guida e bussola per tutti gli appassionati delle ruote artigliate. OGGI E DOMANI. La titolazione dei settori selettivi è un chiaro omaggio alla Cantina di Rauscedo – che ospita l’intera struttura logistica della gara – e ai suoi vini eccellenti. Stamane partenza ufficiale dal piazzale della cooperativa (ore 9:40), poi lo start (10:00) di “Ribolla Giallo” (25,16 km) da Barbeano, a ridosso della Strada Provinciale 73 che passa davanti alla Caserma di Tauriano. Alle 11:15 in Cantina è prevista la riunione dei primi dieci concorrenti classificati per la scelta dell’ordine di partenza valido per il secondo (12:30) e terzo (15:00) giro sul tracciato cronometrato. Domani ripartenza in ordine di classifica di tappa. Percorso in senso inverso (25,05 km) dal ponte di Dignano a Barbeano (start 9:30 e 12:00). Arrivo e premiazioni in piazza Garibaldi a Spilimbergo (14:30). GRUPPI E CLASSI. Per orientarsi tra i valori di macchina e di classifica, occorre tener presente che il Gruppo T1 (prototipi) si articola in Classe T1.1 (benzina 4 ruote motrici), T1.2 (diesel 4rm), T1.3 (benzina 2rm) e T1.4 (diesel 2rm). Due sole classi nel Gruppo T2 (di serie): T2.1 (benzina) e T2.2 (diesel). Nel Gruppo TH sono compresi i veicoli di scaduta omologazione, suddivisi per Classi di cilindrata, benzina e diesel. Infine il Gruppo TM in Classe unica, che comprende i “Side by Side Vehicle” con motore turbo e aspirato. EROI DI CASA. Tre gli equipaggi pordenonesi in lizza: Federico Crozzolo – Paolo Pasian (Nissan Navara Ermolli), Mauro Vagaggnini – Manuela Perissinotti (Yamaha Yzx 1000 R), tutti di North East Ideas. Impegnati come navigatori Mauro Nadin (pilota Andrea Toro), Roberto Marzocco (Nicolò Algarotti), Angelo Mirolo (Alessandro Uliana), Sandra Castellani (Giuseppe Ananasso).

 

Lascia un Commento

Commenti (Richiesto )

Puoi usare del codice HTML per allegare file/foto

Nome (Richiesto )
EMAIl (Richiesto )

Translate »